Calcio venezuelano: Caracas e Táchira iniziano con una vittoria, falsa partenza per La Guaira e Zamora
La Voce / Evelio Hernández del Caracas FC, festeggia il gol vittoria

CARACAS - Inizia con una vittoria il cammino degli acerrimi rivali della Primera División, Caracas e Deportivo Táchira hanno battuto rispettivamente: Monagas (2-0) e Portuguesa.

I rojos del Ávila superando 2-0 gli orientali hanno in un certo senso consumato una piccola vendetta nei confronti dei guerreros de Guarapiche. Ricordiamoci che meno di 15 giorni fa, la formazione allenata da Jhonny Ferreira si é aggiudicata la coppa del Torneo Apertura, nonostante la sconfitta per 2-1, proprio sul campo dell'Olímpico. Tornando al presente, a regalare i tre punti ai capitolini ci hanno pensato le pennellate di Evelio Hernández (40′) ed Edwuin Pernía (54′) su assist di Hernández.

In questa gara sono scesi in campo gli italo-venezuelani Rafael Arace Gargano (ha giocato li 90 minuti) e Miguel Mea Vitali (entrato al 71 al posto di Edwin Pernia). Per Micky, questo match ha avuto un sapore speciale: ha festeggiato la sua 200esima gara con la casacca del Caracas.

José Soto festeggiato dai compagni di squadra.

Vittoria esterna per il Deportivo Táchira, i gialloneri si sono imposti per 1-0 in casa del Portuguesa. A scrivere il proprio nome sul tabellino dei marcatori é stato il gioiellino del vivaio Jan Hurtado (16'). Con la casacca dei gialloneri continua a fare storia Giovanni Romero, ha disputato la sua 71esima gara consecutiva giocando i 90 minuti in Primera División.

Inizia con una sconfitta l'era post Saragò del Deportivo La Guaira. Gli arancioni sono stati battuti in rimonta per 2-1 in casa della matricola Socopó. Diego Luna (38') aveva in vantaggio gli ospiti, poi nella ripresa c'è stata la rimonta: José Soto (52') e Francisco Carabalí (56'). Dal canto suo, lo Zamora post Stifano ha pareggiato 1-1 in casa dell'Aragua dell'italo-venezuelano Antonio Franco.

Buona la prima anche per l'Estudiantes de Mérida che ha battuto 3-1 lo Zulia. Le reti accademiche portano la firma di Carlos Espinoza (22') e del messicano Luz Rodríguez (25' e 29'). Il momentaneo vantaggio dei lagunari era stato segnato da Yohandry Orozco (12').

Gara pirotecnica sul rettangolo di gioco dello stadio di Puerto Ordaz, il Mineros ha superato per 3-2 il Carabobo. A scrivere il proprio nome sul tabellone luminoso di Cachamay ci hanno pensato Brayan Hurtado (3' e 70) e Francisco Pol (45+2'). Mentre per i granata sono andati a segno: Carlos Rivero (2') e Cristian Novoa (90+1').

Hanno completato il programma della prima giornata del Torneo Clausura: Deportivo Anzoátegui-Trujillanos 2-1, JBL Zulia-Deportivo Lara 0-0 e Metropolitanos-Atlético Venezuela 1-1.

(Fioravante De Simone)

Calcio venezuelano: Caracas e Táchira iniziano con una vittoria, falsa partenza per La Guaira e Zamora

Con Información de La Voce

www.entornointeligente.com

Síguenos en Twitter @entornoi

También te puede interesar